Colton (1 of 1).jpg

Hi.

Welcome to the foremost blog on the fashion world. 

Francesca Liberatore

Francesca Liberatore

 

Forse c’è qualcosa di speciale nell’acqua. Forse nel terreno. Forse siamo semplicemente fortunati, perché una delle azioni più significative nella storia mondiale si sta ripetendo, ma questa volta è al contrario. Nel 49 a.C., il Senato di Roma stabilì che condurre un esercito attraverso il Rubicone fosse da considerarsi un tradimento. Tutti sappiamo, però, che quando Giulio Cesare attraversò quel fiume, l’Italia divenne uno dei più grandi imperi che il mondo abbia mai visto.

 

Anche Francesca Liberatore ha attraversato il Rubicone, ma questa volta l’ha fatto nella direzione opposta e portando con sé un esercito di modelli e creazioni da cui ogni donna si farebbe ben volentieri invadere. Mostrando il tipico estro italiano, crea abiti pensati chiaramente per le appassionate di moda, che capiscono la differenza tra stile e moda. Nonostante si trattasse della sessione Autunno/Inverno della settimana della moda di New York, abbiamo trovato il suo uso del tulle sia per le gonne che per le camicie rinfrescanti. I modelli di Francesca erano leggeri, talvolta quasi sognanti. Capi d’abbigliamento che saranno a loro agio sul tappeto rosso ai Grammy o in una serata dell’alta società. Ma penso che a risaltare davvero sulla passerella siano stati i suoi capi invernali. Un tocco di pelliccia su un abito pesante rende subito speciale una giacca o un cappotto. Francesca Liberatore ne ha usato la quantità giusta per fare risaltare le sue creazioni. Sia che si trattasse del tweed o della pelle, la pelliccia ha reso incredibili dei modelli che erano già grandiosi.

 

Questa è l’invasione che tutti stiamo aspettando.

Viva Francesca!

SPQR

 

Maybe its something in the water. Maybe it's the soil. Maybe it's just our luck that one of the most significant actions in world history, is happening again, just this time it's in reverse. In 49 B.C.E., the Roman Senate considered that leading an army across the Rubicon River to be a treasonous act. Well we all know that once Julius Caesar crossed that river, Italy became one of the greatest Empires the world would ever see.

 

Francesca Liberatore has also crossed the Rubicon, but this time in the opposite direction and bringing with her an army of designs that any women would be glad to have invade their wardrobe room. Showing that flair that is oh so Italian, she creates clothing that is clearly made for the fashionista who understands the difference between style and fashion. Even though this was a Fall/Winter session of New York fashion week, we found that her use of tulle for both skirts and blouses refreshing. Francesca’s outfits were light and honestly somewhat dreamy. Items that will look at home on the red carpet at the Grammy's or at a high society soirée. But I think that it was her winter ensembles that really stood out on the runway. A smattering of fur on the outerwear just helps accent any jacket or coat. Ms. Liberatore used just the right amount to make her clothing pop. Whether it be tweed or leather, the fur made already great designs, unbelievable. 

This is one invasion that I think we all are looking forward to.

All Hail Francesca!!!

SPQR

francescaliberatore.it

Bibhu Mohapatra NYFW F/W 2017

Bibhu Mohapatra NYFW F/W 2017

The Blonds NYFW F/W 2017

The Blonds NYFW F/W 2017